pinking Bologna (#decennaleSexyShock e molto altro)

ci sono alleanze che cambiano colore alla tua vita.

il prossimo 3 dicembre festeggiamo il decennale dell’esperienza del SexyShock: molte delle zie (e degli zii ;)) che parteciparono dei sogni e nelle pratiche della valanga rosa bolognese si ritrovano per un party celebrativo e apotropaico (chiude Betty&books, il negozio – ma il progetto continua e con grandi ambizioni).
e io saró tra loro.

una cosa che ho pensato quando ero al FemBlogCamp é che non sono io che ho trovato il femminismo, ma é il femminismo che ha trovato me. ad un certo punto della mia vita é diventato uno strumento indispensabile non solo di comprensione ma anche di costruzione della realtá. mi é servito a capire alcune mostruositá relazionali nelle quali mi ero impelagata (e gli errori personali non possono che riflettersi nel quotidiano, che é politico) e m’ha aiutato a costruire relazioni basate sulla messa in circolo della potenza, piú che sulla costruzione di un micropotere del cazzo.

col SexyShock é stato un colpo di fulmine. loro non potevano che essere sorelle. stare qui a ricordare tutte le barricate costruite insieme sarebbe pure interessante (e un giorno lo faró) ma adesso ho poco tempo, quindi mi limito a raccontarvi il mio fantastico prossimo finesettimana rosa (ho approfittato dell’appuntamento Sexy per organizzare anche un altro paio di momenti d’incontro) in quel di Bologna, sperando di trovarvi lí 🙂


cominciamo con l’ultimo Mercolady, domani 30 novembre h 19 aperitivo da Betty&books.

mentre giovedí 1 dicembre, il collettivo Mujeres Libres presenta:

(ovvero Slavina é il diavolo e invade l’universitá di Zanardi spacciando immagini orgogliosamente indecorose spalleggiata da un gruppo di femministe precarie ma gagliarde)

poi arriva venerdí 2 dicembre, dove a Elastico  (piccolo spazio delle deliziose To/let) rispolveriamo Pornosotrx

con un reading di testi post-pornografici e altre delizie per l’udito scritti o curati da me medesima.

e per finire, il gustoso festone del 3 dicembre
[preceduto dal Laboratorio sull’eiaculazione femminile condotto da Diana Pornoterrorista]

durante la festa mi cimenteró nel vjing con un software nuovo…

speriamo che valga il detto Vj vecchia fa buon brodo

ora vado a fare la valigia, vediamo se riciccia da qualche parte un vestito rosa…

3 thoughts on “pinking Bologna (#decennaleSexyShock e molto altro)”

  1. Visto che al Fem Blog Camp non siamo arrivate in tempo per il post porno, siam state felici di poter recuperare comodamente a Bologna (un grazie alle Mujeres Libres).
    Grazie per i contatti che ci hai dato, oltre che per il bel momento di condivisione sul porno e la sessualità. E’ stato bello vedere quante persone avevano voglia di confrontarsi e di parlarne apertamente. E’ stato bello vederlo accadere in un’ aula universitaria.
    Ciao!

    Mari
    (frequenzedigenere)

    ps. domani (ven 9 dic) andrà in onda la seconda delle due puntate che abbiamo dedicato al Fem Blog Camp, se ti interessano le trovi caricate sul nostro blog.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *