LE PAROLE CHE NON O/SO DIRE

seminario di scrittura erotica

Di sesso nella vita di tutti i giorni si parla tanto, a volte troppo, quasi sempre male.
Siamo state educate a tacere e a vergognarci dei nostri desideri e delle parole che servono a descriverli. E l’autocensura a livello linguistico diventa spesso un ostacolo anche alla loro realizzazione…

Obiettivo del laboratorio è di costruire un ambito di confronto su piú livelli, sperimentando diversi formati e registri stilistici. Inventeremo storie rielaborando i nostri vissuti o viaggiando tra le fantasie piú ardite. Attraverseremo alcuni riferimenti della cultura pop (Anais Nin, Erica Jong, Almudena Grandes) per costruire le nostre proprie narrazioni del piacere.
E divertirci tantissimo.

La parola orgasmo esiste. E noi la vogliamo dire.

 

One Response to LE PAROLE CHE NON O/SO DIRE

  1. Doctor R. says:

    Quante verità nel titolo che hai scelto e in tutto quello che hai scritto!
    La chiusura culturale e del pregiudizio, il perbenismo carico di ipocrisie, la dis-informazione, la censura linguistica, la paura del verdetto sociale o dell’incomprensione agli occhi delle persone con cui ci relazioniamo… sono un muro apparentemente impenetrabile.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *